Se cerchi lavoro…

Desideri subito un reddito per realizzare te stesso e essere utile alla tua famiglia? Finanziamo il tuo percorso di apprendimento e ti seguiamo perché tu possa diventare un esperto in tutela della persona o tutela dei capitali

Sono anni che ascolto fesserie di ogni tipo. Una di queste, la più ricorrente, é che non c’é lavoro… attenzione, ho il massimo rispetto per chi ha intrapreso un percorso di studi SPECIFICO e non riesce a trovare collocazione, tuttavia, devo ricordarti che il mondo del lavoro non é mai stato uguale al mondo del “mi realizzo facendo quello che mi sento integralmente di fare”.

Lo so lo so, per anni domanda e offerta si sono incontrati senza problemi, la flessibilità non esisteva e con uno stipendio predefinito e certo potevi arrivare in pensione, farti il mutuo e realizzare il tuo obiettivo di vita. Ma non tutti facevano “quello che volevano” o “quello per cui avevano studiato”, anzi, se penso alla provincia dove sono nato, Biella, non credo di aver mai visto operai “contenti” a 50°C in tintoria, davanti ad una carda, a stendere reti antigrandine sulle viti. Non so quanto sorrisi siano scappati ai “turnisti” settimanali e ai lavoratori del turno di notte. Beh, però avevano un “posto di lavoro”.

Milioni di italiani hanno lavoro per 40 anni a contatto con le stesse persone, in ambienti malsani e dannosi per la salute, le condizioni contrattuali spingevano verso l’egualitarismo inoltre: non esistevano strumenti di comunicazione al pari di quelli odierni, si possedeva una macchina per famiglia, al ristorante si andava per il battesimo, la cresima e il matrimonio, eccetera eccetera…

Grazie a una vita di sacrifici il popolo italiano si é AUTO-SOSTENUTO proprio in periodi difficili come questo. Gli italiani sono tra i più grandi proprietari immobiliari al mondo e sono grandi risparmiatori.

 

Quindi devi per lo meno riconoscere che "non siamo dei poveracci". Credimi, non voglio essere superficiale e non so quale situazione ti rappresenti ma é certamente vera una cosa:

Oggi abbiamo molto lavoro poiché abbiamo la responsabilità di trasformare 1 miliardo di € in progetti, tutela, serenità, studio per i figli.

Certo 1 miliardo di € non si trova fuori casa, certo le persone sono diffidenti, certo... ma a raccontarci sempre le cose che non vanno, non saremo mai al fianco di chi consapevolmente: studia, impara e infine lavora magari anche con soddisfazione e profitto. Non credi?

 

Puoi lasciarmi i tuoi dati cliccando sul bottone giallo in fondo all'articolo!

 

Conosco perfettamente tutti i dubbi che ti assalgono... dimmi se ne azzecco qualcuno oppure se 16 anni di esperienza mi hanno lasciato poco:

  1. Io non sono in  grado di svolgere un lavoro come questo perché sono timido;
  2. Non mi conviene iniziare un percorso da professionista, io necessito di un reddito sicuro;
  3. Dove trovo i clienti per fare gli appuntamenti?
  4. Conosco tante persone truffate da consulenti, assicuratori, promotori finanziari;
  5. Io non comprerei mai un'assicurazione come posso proporla agli altri;
  6. Conosco un amico che ha lavorato in assicurazione ma non ha guadagnato 1€ anzi...;
  7. Io non ho studiato economia e non capisco niente di assicurazioni;
  8. Io non ho la parlantina e quindi non posso fare questo lavoro;
  9. Io lo vorrei fare ma...

Iniziamo a rispondere:

Io non sono in  grado di svolgere un lavoro come questo perché sono timido

Perfetto, quindi tu normalmente acquisti da chi é esuberante, invadente, prorompente... NON CREDO. Probabilmente ti interessa che il tuo interlocutore sia SERIO. Posso garantirti che per i tuoi clienti sarà esattamente lo stesso. E' infatti importante che tu capisca subito come gira il mondo oggi. Molte persone comprano da un sito o attraverso il telefono e non gli importa assolutamente di chi o cosa c'é dall'altra parte dello schermo e della cornetta. Tutto vero a parte quando diamo un importante valore aggiunto in termini di competenza, concretezza, risultato.

Se sarai tanto perseverante da diventare competente e userai il metodo che ti verrà insegnato non ho dubbi che concretezza e risultati si staglieranno di fronte a te e alle persone che si affideranno al tuo operato.

 

Non mi conviene iniziare un percorso professionale, io necessito di un reddito sicuro

Vedi, che tu voglia provare ad avere successo e svolgere una libera professione o ad avere successo con un lavoro sotto le dipendenze di qualcuno avrai comunque ragione. la differenza la fa la voglia di "avere successo" e crescere. Ti faccio però presente che la domanda che ti poni é sbagliata fin dal principio... a te serve un reddito, non un reddito sicuro. L'unica cosa sicura, se ti poni questo problema, é che oggi non stai guadagnando e probabilmente non stai lavorando.

 

Dove trovo i clienti per fare gli appuntamenti?

L'unico motivo che  mi ha spinto 10 anni fa a creare e formare reti di consulenza in campo assicurativo é la mancanza assoluta di un metodo per trovare clienti. Certo non é facile altrimenti non lavorerei per crescere ma me ne starei in panciolle su una spiaggia tropicale tuttavia... non é facile nemmeno fare il postino sotto l'acqua, lavorare in fabbrica, vicini a un tornio o ad un telaio, saldare,  per questo si chiama LAVORO e non TEMPO LIBERO.

Tuttavia rispetto ad altre realtà offriamo formazione, strumenti per la lead generation (come questo Blog), l'affiancamento di un manager che conosce e utilizza il metodo. Appena entrerai in azienda ti verrà consegnato il manuale operativo dove ti sarà spiegato tutto per iscritto. E poi, e poi dipenderà da te e da quanta voglia hai di migliorarti. Molto sarà prodotto dalle tue stesse ambizioni. Sappi che durante questo percorso sarai seguito e guidato continuamente.

 

Conosco tante persone truffate da consulenti, assicuratori, promotori finanziari

Figurati. Io conosco un sacco di imbianchini che non hanno mai fatto una fattura e si rifiutano di rifarti un lavoro mal fatto, politici che sono scapati con il malloppo, carrozzieri, meccanici, idraulici completamente inefficienti, dipendenti che non lavorano e scaricano le responsabilità su inconsapevoli capri espiatori... sai come si chiamano queste persone: disonesti. Tu sei così? Non troverai redenzione in questa azienda, tradotto: resta dove sei. Sei corretto? Continuerai ad esserlo, non sarà questo lavoro a corromperti e sei il benvenuto.

 

Io non comprerei mai un'assicurazione come posso proporla agli altri

Se ignori a cosa serva una polizza d'assicurazione ben fatta non é un problema. Se sai cos'é e affermi una cosa del genere stammi semplicemente alla larga. Non amo ne i pregiudizi ne la pigrizia mentale.

 

Conosco un amico che ha lavorato in assicurazione ma non ha guadagnato 1€ anzi...

Come tutte le professioni ad alto potenziale anche questa non fa eccezione. Non tutti arrivano a guadagnare quanto vorrebbero e a nessuno piace fallire. Io dedico passione, tempo e costanza al mio lavoro ovvero il mio lavoro non é avere passione, impegno e costanza. Non so se mi sono spiegato. Qui puoi diventare un campione o rimanere quello che sei (e magari sei già un campionissimo). Se vuoi un consiglio trovo stupido rinunciare ad un'opportunità senza provare personalmente a realizzarti.

 

Io non ho studiato economia e non capisco niente di assicurazioni

Sono laureato in Lettere e Filosofia, ho superato l'esame di Stato per l'abilitazione all'attività di porzione finanziaria e ho l'attestato G.E.T.A. Gestione e Tecnica Assicurativa. Infine sono Coach istruttore Educatore Finanziario... si ma DOPO LA LAUREA IN LETTERE. La differenza tra me e altri era che io volevo fare questo lavoro e quindi ho studiato per farlo. Quando ho iniziato però...

 

Io non ho la parlantina e quindi non posso fare questo lavoro

Ok, questa é facile. Più ascolti, meno parli, più vendi. PUNTO

 

Io lo vorrei fare ma...

Sappi che gli investimenti per la formazione, il metodo, gli strumenti di vendita e l'esperienza li mettiamo noi per tre mesi non per 15 giorni. Vuoi vedermi in faccia? Eccomi qui e da questo link puoi accedere al mio curriculum vitae --> vedi il curriculum di Simone

Puoi lasciare i dati richiesti cliccando sul bottone giallo in fondo all'articolo!

 

Visto che siam qui chiediamoci anche un'altra cosa: PERCHE' PRIMA C'ERA TUTTO QUEL LAVORO? Io un paio di risposte le ho. Magari non ti piaceranno ma non credo siano fuori luogo:

  1. Mercati completamente inesplorati;
  2. Evasione fiscale totale;
  3. Moneta svalutabile e concorrenza sul prezzo;
  4. Affidamenti bancari facili anche a chi non poteva coprirli;
  5. Prescrizioni e condoni e possibile finanziamento attraverso un fisco disinvolto;

Chiunque abbia un minimo di onestà intellettuale e un'età compresa tra i 50 e i 70 anni ti dirà che gli anni passati sono stati caratterizzati da questi 5 passaggi. ATTENZIONE!!! Io non sto qui a giudicare perché non sono vissuto all'epoca e non so come mi sarei comportato ma é giusto comprendere che oggi questi "vantaggi" NON ESISTONO PIU' e sta arrivando il conto da pagare sotto forma di:

  1. Pensioni basse per le nuove generazioni;
  2. Assistenza pubblica contratta;
  3. Paura del futuro;

Tuttavia una cosa non é mai cambiata negli anni (soprattutto in Europa e in particolare in Italia), il forte pregiudizio nei confronti di chi vende un prodotto o un servizio. Un pregiudizio ideologico e snob che oggi é dannoso quanto una malattia e crea ulteriore disoccupazione e irrigidimento rispetto ad un mondo del lavoro già ingessato.

Qui sotto trovi un breve estratto che ti spiega in modo chiaro che imparare a vendere significa adeguarsi alle regole del mercato esattamente come un tempo si imparava a: zappare, cucire, rammendare, insegnare, costruire, etc. Se invece sei già un professionista ti invito a leggere con maggiore attenzione questo articolo, non solo nella sua forma "estratto" ma in quella completa e ti invito a riflettere sull'opportunità che ti sto offrendo.

In sostanza il lavoro c'é ma é meglio non sporcarsi le mani.

Prova ad andare su un qualsiasi motore di ricerca qualunque e affida il tuo curriculum ad un data base per trovare lavoro e ti accorgerai che in Italia c'é una figura professionale TANTO RICERCATA QUANTO INESISTENTE: il venditore! Parola che non si può nemmeno pronunciare ma sei sicuro di sapere cosa significa:

VENDERE PROFESSIONALMENTE?

Venditore, consulente, rappresentante, Account, Commerciale, Direttore Vendite sono spesso sinonimi e sono professioni ben pagate perché un professionista in questo settore deve essere:

  1. Positivo;
  2. Determinato;
  3. Perseverante;
  4. Informato;
  5. Corretto;

Solamente chi possiede queste caratteristiche unite a una dose ENORME DI UMILTA' può sperare oggi di intraprendere con successo questa strada e farne una professione. La domanda che devi porti é:

IO SONO QUELLO GIUSTO?

arrow
Voglio scoprirlo!

 

 

Consulta la Privacy & Cookie Policy

Commenti da Facebook

Leave A Response